Tasse in Albania: sono davvero così convenienti?

TASSE IN ALBANIA

Tasse in Albania: quali sono le imposte che deve pagare una società sugli utili e una persona fisica sui propri redditi?

L’Albania, una gemma nascosta nel sud-est europeo, è diventata una destinazione sempre più ambita per chi cerca opportunità di crescita o un cambiamento di vita. Questa guida esplorerà in dettaglio il sistema fiscale albanese, mettendo in evidenza le peculiarità delle Tasse in Albania.

In questo articolo scopriremo:

  • Le forme societarie previste dalla normativa albanese
  • La tassazione sui redditi personali e societari
  • Le Tasse in Albania per i pensionati

 

La tassazione sulle società

L’Albania, situata nell’area balcanica, confina con la Macedonia, la Grecia, il Kosovo e il Montenegro. Con le sue coste affacciate sul mar Ionio e sull’Adriatico, offre una posizione geografica strategica, rendendola una destinazione ideale per affari e vita.

In termini normativi, una delle tappe più importanti l’ambito fiscale e la definizione delle Tasse richieste in Albania sulle persone giuridiche si è avuta nel 1989.

La disciplina tratta di società di capitali, consorzi, gruppi di società e altri enti obbligati al pagamento dell’IVA e parte dall’idea che vi è una obbligatorietà impositiva sulle persone giuridiche le quali, se residenti in Albania, sono tassate su tutte le fonti di reddito incluse quelle generate all’estero. Diversamente, le persone giuridiche non residenti sono tassate solo sui redditi prodotti in Albania.

Attenzione! Una persona giuridica viene definita residente se possiede una struttura principale o un’entità gestionale in Albania.

Le imposte

Le Tasse in Albania per le persone giuridiche si concentrano in una sola aliquota ordinaria, pari al 15%. Dal 1° gennaio 2021, però, al fine di agevolare la ripresa economica e diminuire la pressione fiscale, è stata abrogata l’imposta sulle piccole imprese.

Dunque:

  • le imprese che svolgono attività di sviluppo di software nonché quelle che svolgono attività agricola certificata come di “agro-turismo” sono soggette ad un’aliquota ridotta pari al 5%.
  • le imprese con un volume d’affari compreso tra 0 e 8 milioni di lek non scontano imposte

La base imponibile è determinata dalle risultanze del bilancio annuale che deve essere depositato entro il 31 marzo dell’anno successivo all’esercizio di riferimento.

Le perdite fiscali possono essere portate avanti per tre anni a condizione che almeno il 50% del capitale della società non venga ceduto a terzi durante l’esercizio – limite di 3 anni esteso a 5 nei casi in cui l’investimento nella società abbia riguardato progetti di valore superiore a 1 miliardo di lek.

 

Le forme societarie disponibili

Dopo aver compreso le Tasse previste per le persone giuridiche in Albania, vediamo quali sono le principali forme societarie previste dal sistema giuridico del Paese.

Le società più utilizzate in Albania sono le seguenti:

  • Shoqëri Kolektive equivalente alla società in nome collettivo in Italia.
  • Shoqëri Komandite, ovvero la nostra società in accomandita semplice (S.a.s.) in Italia.
  • Shoqëri me përgjegjësi të kufizuar, Sh.p.k., quale forma societaria più diffusa in Albania, simile alla società a responsabilità limitata (SRL) in Italia.
  • Shoqëri Anonime, Sh.A. equivalente alla società per azioni in Italia.

Ognuna di esse ha caratteristiche e requisiti specifici, pertanto è essenziale scegliere la struttura giusta in base alle esigenze e agli obiettivi dell’attività che si intende svolgere.

Procedura di costituzione

In merio alle procedure di costituzione, invece, è bene sapere che una società in Albania può essere costituita in circa 15 giorni, compresa l’apertura del conto bancario. Per alcune di esse potrebbe essere necessario un capitale minimo iniziale. Ad esempio, per la costituzione di una società per azioni, è richiesto un capitale minimo iniziale di 100.000 lek (circa 700 Euro). È sempre necessaria la presenza di almeno un socio e un amministratore, la domiciliazione in Albania, un nome per la società.

 

Tassazione delle persone fisiche

Analizzate le imposte previste per le persone giuridiche, quali sono le Tasse in Albania per le persone fisiche?

Tutti i contribuenti, residenti e non, sono soggetti all’imposta sul reddito delle persone fisiche secondo il principio di tassazione su base mondiale.

Questo vuol dire che le persone fisiche ivi residenti sono soggetti passivi d’imposta per tutti i redditi prodotti sia in Albania che all’estero; diversamente, i non residenti lo sono esclusivamente per i redditi prodotti in Albania.

L’imposta è calcolata separatamente per ogni categoria di reddito:

  • i redditi di lavoro dipendente sono tassati a scaglioni, ovvero fino a 30.000 Lek 0%, fino a 150.000 Lek il 13% sull’ammontare eccedente i 30.000 lek, e oltre i 150.000 Lek il 23%;
  • tutti i redditi diversi da quelli da lavoro dipendente sono assoggettati ad un’imposta del 15%.

Diversamente, sono esenti da imposizione:

  • le borse di studio per studenti,
  • le indennità risarcitorie e assicurative,
  • gli indennizzi per espropriazione,
  • i redditi di funzionari di organizzazioni internazionali in base a trattati internazionali,
  • le pensioni e i redditi derivanti da investimenti in fondi pensione,
  • a partire dal 1° gennaio 2021, anche i redditi percepiti da atleti professionisti

Sono considerati fiscalmente residenti gli stranieri che risiedano in Albania per più di 183 giorni, anche non consecutivi, durante l’anno fiscale.

 

L’imposta sul valore aggiunto e le altre imposte indirette

L’imposta sul valore aggiunto si applica a tutte le cessioni di beni e prestazioni di servizi e alle importazioni. L’aliquota ordinaria è pari al 20% mentre per i servizi di alloggio, i servizi qualificati come agriturismo, quelli pubblicitari attuati con sistemi audiovisivi, i lavori di costruzione di impianti e infrastrutture sportive l’aliquota applicabile è ridotta e pari al 6%.

Sono soggetti, invece, ad aliquota dello 0% i servizi postali, le prestazioni mediche e dentistiche, la fornitura di macchine e prodotti agricoli, le spese di istruzione anche universitaria, le spese veterinarie, i servizi di trasporto internazionale e le esportazioni.

 

La tassazione sui redditi dei pensionati

Vediamo, ora, le Tasse in Albania per quanto riguarda la figura del pensionato!

Dal gennaio 2020 è stato stabilito per tutti i cittadini albanesi residenti all’estero e i cittadini dell’Unione Europea che trasferiscono la propria residenza fiscale in Albania la detassazione dei rediti derivanti da pensioni.

Per beneficiare dell’esenzione, i pensionati devono attenersi a condizioni ben specifiche, ovvero:

  • essere beneficiari delle pensioni ai sensi della legislazione in vigore nei paesi di provenienza;
  • richiedere un permesso di soggiorno nel territorio della Repubblica Albania;
  • non essere mai stati condannati nel loro paese, in Albania o in qualsiasi altro paese per reati, per i quali la legge prevede pene superiori a 3 (tre) anni;
  • aver ricevuto una risposta positiva dalla struttura responsabile dell’esenzione sull’imposta sul reddito delle persone fisiche di pensione;
  • presentare una copia del passaporto o del documento di identità rilasciato dallo Stato in cui hanno la residenza permanente.

Ovviamente tutte le agevolazioni finora dette possono essere applicare unicamente ai contribuenti che acquisiscono la propria residenza fiscale in Albania e vi permangono per almeno 183 giorni in un anno.

Per i cittadini e residenti in Italia, la residenza in Albania può essere provata (anche) a seguito dell’iscrizione AIRE.

Se vuoi ricevere assistenza sulle “Tasse in Albania”  clicca qui.

Se vuoi approfondire il tema guarda questo video.

 

  Comments: None

Commenta ora

Confermo di acconsentire al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/03 e dell'art. 13 del Regolamento UE 679/16 e di aver preso preso visione dell'informativa privacy.