Regime fiscale Malta: scopriamo i benefici fiscali!

Regime fiscale a Malta

Regime fiscale a Malta: vediamo insieme la tassazione applicata! 

Malta, situata nel cuore del Mediterraneo, non è soltanto una meta molto amata dai turisti, ma, negli ultimi anni, è diventata un luogo ideale dove trasferirsi grazie al suo regime fiscale particolarmente vantaggioso.  Difatti, Malta dispone di una vasta rete di servizi finanziari che garantisce un importante sviluppo economico, attraendo tantissimi nuovi investitori ed imprenditori da ogni parte d’Europa.

Per questo motivo, nel seguente articolo andremo ad analizzare i principali benefici fiscali di questo paradiso fiscale!

  • Concetto di residenza e domicilio
  • Tassazione persone fisiche
  • Tassazioni persone giuridiche
  • Conclusioni

Regime fiscale a Malta: il concetto di “residenza” e “domicilio”

Prima di  approfondire il regime fiscale riguardanti le persone fisiche e giuridiche, è importante comprendere il significato di “residenza” e “domicilio

Secondo la giurisprudenza maltese, si h una distinzione chiara tra residenti e domiciliati. Questo è particolarmente rilevante nel caso delle persone fisiche che risiedono a Malta.

Un individuo, può essere residente a Malta se vive nel paese per più di 183 giorni all’anno e non è necessario essere domiciliato nel paese.

D’altra parte, il concetto di “domicilio” è più complicato rispetto al normale domicilio previsto dal codice civile italiano, nel senso che il “domicilio”, secondo la normativa Maltese, si basa sull’intenzione dell’individuo di stabilire la sua residenza permanente a Malta.

I “Residenti Non Domiciliati”

Il residente non domiciliato usufruisce delle seguenti esenzioni fiscali e quindi non verserà le tasse a Malta sui seguenti introiti:

  1. Il reddito derivante dall’impiego presso una società non maltese, a condizione che non venga trasferito a Malta;
  2. Il cosiddetto “clean capital”, ossia il capitale detenuto prima della data di acquisizione dello status di residente, anche se successivamente trasferito a Malta;
  3. I capital gain realizzati dalla vendita di beni mobili ed immobili non situati a Malta, anche se realizzati dopo la data del cambio di residenza e indipendentemente dal loro trasferimento su un conto corrente maltese.

Il regime fiscale maltese, prevede che il “residente non domiciliato”, sia soggetto a tassazione nei seguenti casi:

  1. Compensi da lavoro dipendente presso una società con sede legale a Malta;
  2. Il reddito derivante (in territorio maltese) da attività di lavoro autonomo o da proprietario di una società maltese;
  3. Reddito generato all’estero, in seguito alla data di acquisizione dello status di residente e successivamente trasferito a Malta;
  4. I capital gain derivanti dalla vendita di beni mobili e immobili ubicati a Malta;
  5. Eredità Mortis Causa associata alla cessione di beni immobili detenuti a Malta.

Regime fiscale a Malta: l’imposta sul reddito delle persone fisiche

Il regime fiscale a Malta prevede aliquote progressive che variano fino al 35%. Ciò significa che più alti sono i tuoi redditi, più alta sarà la percentuale . Questo sistema è stato pensato per garantire equità e giustizia sociale.
Ecco di seguito uno schema delle aliquote applicate

Reddito Imponibile (€) Aliquota (%)
Fino a 9,100 0
Da 9,101 a 14,500 15
Da 14,501 a 60,000 25
Oltre 60,000 35

 

Regime fiscale a Malta: forme societarie

Prima di analizzare il regime fiscale a Malta per le persone giuridiche, vediamo brevemente le principali forme societarie:

Società Privata a Responsabilità Limitata (Ltd.): Questa è la forma societaria più comune a Malta.

  • Questo tipo di società richiede almeno un azionista e un amministratore, che può essere la stessa persona o entità.
  • Il capitale sociale minimo è di €1.165, di cui almeno il 20% deve essere versato in fase di costituzione.
  • Le società private a responsabilità limitata non possono offrire le loro azioni al pubblico

Società Pubblica a Responsabilità Limitata (plc.): Questo tipo di società è simile alla Società Privata, ma è adatto alle grandi imprese che desiderano offrire le loro azioni al pubblico.

  • Richiede almeno due azionisti e un amministratore
  • Ha un requisito di capitale sociale minimo di €46.590, di cui almeno il 25% deve essere versato al momento della costituzione.

General and Limited partnership: si tratta delle società in nome collettivo e società in accomandita e vanno a costituire le 2 forme consentite dall’ordinamento maltese di società di persone.

Regime fiscale a Malta: tassazione persone giuridiche

Il contesto fiscale maltese per le entità giuridiche si distingue significativamente per la presenza di un sistema di rimborsi fiscali, delineato all’interno dell’Income Tax Act.

Il meccanismo prevede che, una società con base giuridica a Malta, sia assoggettata al versamento del 35% di imposta su tale profitto. Successivamente, la distribuzione dei dividendi netti ai suoi azionisti, apre la possibilità per questi ultimi di richiedere un rimborso di una quota dell’imposta corrisposta dalla società.

Questo meccanismo di rimborso fiscale può rappresentare un considerevole vantaggio per le società, rendendo Malta una sede privilegiata per l’attività imprenditoriale.

Regime fiscale a Malta: Conclusioni

Dopo aver approfondito tutto il regime fiscale maltese, concludiamo quindi analizzando la convenienza di trasferirsi a Malta.

Come già detto, le strutture fiscali maltesi, sono state progettate in modo tale da rendere il paese una meta attraente per vivere e fare affari. La specificità del sistema fiscale maltese risiede nella progressività per le persone fisiche e nel suo peculiare sistema di rimborso per le persone giuridiche.

Allo stesso tempo, è importante considerare altri fattori oltre alla tassazione quando si sceglie di trasferirsi a Malta quali ad esempio la qualità della vita, la disponibilità di servizi e la sicurezza. Malta offre un’elevata qualità della vita, con un clima mediterraneo, una ricca storia e cultura, e una vasta gamma di attività ricreative.

In conclusione, la decisione di trasferirsi non dovrebbe essere basata esclusivamente sul Regime fiscale a Malta. Piuttosto, dovrebbe essere il risultato di una considerazione completa di tutti i fattori pertinenti, tra cui le leggi e le normative, la qualità della vita, e le specifiche esigenze personali o aziendali.

Se hai bisogno di una consulenza fiscale per approfondire l’argomento CLICCA QUI!

Se vuoi approfondire il tema “Regime fiscale a Malta” guarda questo video.

  Comments: None

Commenta ora

Confermo di acconsentire al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/03 e dell'art. 13 del Regolamento UE 679/16 e di aver preso preso visione dell'informativa privacy.