Investire alle Canarie: un’opportunità vincente!

Investire alle Canarie

Investire alle Canarie: perché è una scelta vincente?

Investire alle Canarie non è solo un’opzione per chi cerca il sole e il mare, ma rappresenta un terreno fertile per gli imprenditori che desiderano sfruttare una fiscalità vantaggiosa e un contesto affascinante. Situate all’incrocio tra l’Europa, l’Africa e l’America, le Canarie sono un hub logistico e commerciale ideale per le aziende che mirano a espandersi su scala internazionale.

Questo arcipelago spagnolo, con il suo clima subtropicale e la sua posizione strategica tra tre continenti, è il crocevia ideale per gli affari internazionali, con un occhio di riguardo verso il mercato africano, europeo e americano. La fiscalità alle Canarie è una delle più competitive in Europa, grazie a un regime speciale che include agevolazioni fiscali uniche. Questo aspetto cruciale attira imprenditori da tutto il mondo, specialmente italiani, che vedono nelle Canarie non solo un paradiso naturale ma anche un luogo ideale per investire e crescere professionalmente. Esistono vantaggi anche per privati e pensionati, come una tassazione favorevole sul reddito e l’assenza di imposta patrimoniale, rendendo le isole un luogo attraente anche per il trasferimento personale e non solo per affari.

In questo articolo, dal titolo “Investire alle Canarie“, scopriremo:

  • Forme giuridiche e struttura delle imprese
  • Tassazione delle imprese
  • Tassazione immobiliare
  • Opportunità per privati e pensionati

Forme Giuridiche e Struttura delle Imprese

Nel dettaglio, per operare alle Canarie è essenziale conoscere le diverse forme giuridiche e strutture aziendali che regolano il tessuto imprenditoriale. Le due principali forme giuridiche sono la Società a Responsabilità Limitata (SL) e la Società Anonima (SA), entrambe con vantaggi specifici a seconda della dimensione e degli obiettivi aziendali.

La SL, con un capitale iniziale di soli 3.000 euro, è la scelta prediletta dalle piccole e medie imprese e offre la protezione dai debiti aziendali, limitando la responsabilità dei soci all’importo investito. La flessibilità è un altro punto di forza: non vi sono limiti al numero di soci e la gestione può essere affidata a un unico amministratore o a un consiglio di amministrazione.

Invece, la SA si rivolge a realtà più ampie, con un capitale sociale iniziale di 60.000 euro e la necessità di versarne un quarto alla fondazione. Anche qui, i soci sono tutelati dalla responsabilità limitata all’investimento effettuato e la gestione è affidata a un consiglio di amministrazione.

Società a Responsabilità Limitata di Nuova Creazione (SLNE)

La SLNE è una variante della SL pensata per facilitare l’avvio di nuove imprese, riducendo la burocrazia e accelerando i tempi di costituzione. Questa opzione è particolarmente attraente per start-up e imprenditori alla prima esperienza.

Lavorare come Autonomo

Per chi predilige la flessibilità, lavorare come autonomo è un’altra strada percorribile. Questa figura non richiede un capitale iniziale e si adatta perfettamente a freelance e professionisti, pur con la consapevolezza di una responsabilità personale sui debiti contratti.

Tassazione delle Imprese

La tassazione delle imprese alle Canarie è un elemento distintivo che le rende particolarmente attraenti per gli investitori.  Alle Canarie esiste la Zona Speciale Canaria (ZEC). Si tratta di un’area a fiscalità ridotta creata per promuovere lo sviluppo economico e sociale delle isole e diversificare la loro struttura economica. Le imprese che si stabiliscono nella ZEC e rispettano certi criteri, come la creazione di posti di lavoro e l’attuazione di attività ammissibili, possono beneficiare di una tassazione sulle società estremamente ridotta al 4%, molto al di sotto della media nazionale e di quella europea.

Ecco alcuni punti chiave che delineano il regime fiscale per le aziende nell’arcipelago:

  1. Riserva per gli Investimenti nelle Canarie (RIC): Questo incentivo fiscale consente alle imprese di detrarre fino al 90% degli utili non distribuiti, a condizione che tali profitti vengano reinvestiti in determinati attivi ammissibili e attività economiche nelle Canarie. L’obiettivo è quello di promuovere lo sviluppo locale e l’auto-finanziamento delle imprese.
  2. Imposta sul Valore Aggiunto (IGIC): L’IGIC è l’equivalente locale dell’IVA, ma con tassi generalmente più bassi rispetto al resto della Spagna. Questo può risultare in un notevole risparmio per le imprese che operano nel commercio e nei servizi, contribuendo ad aumentare la competitività dei loro prodotti e servizi.
  3. Imposta sulle Società (IS): Le aziende con sede nelle Canarie sono soggette all’imposta sulle società, ma grazie alle particolarità del regime fiscale possono godere di tassi ridotti. Per esempio, oltre alla possibilità di accedere al tasso ridotto della ZEC, possono beneficiare di altre agevolazioni fiscali previste dalla normativa spagnola e da quella dell’Unione Europea.

Tassazione Immobiliare

Quando si tratta di investire nel settore immobiliare, comprendere la tassazione locale è fondamentale. L’Impuesto sobre Transmisiones Patrimoniales (ITP) è l’imposta che si applica quando si acquista una proprietà da un privato, e il suo tasso standard alle Canarie è del 6,5%, inferiore a quello di molte altre regioni spagnole. L’ITP è una tassa che si paga una sola volta, al momento dell’acquisto dell’immobile. L’ Impuesto sobre Bienes Inmuebles (IBI) è una tassa comunale basata sul valore catastale della proprietà. Ogni comune nelle Canarie determina la propria aliquota, che può variare ma rimane comunque in un intervallo di tassazione relativamente vantaggioso.

Opportunità Fiscali per Privati e Pensionati

Non solo le imprese, ma anche privati e pensionati possono godere di agevolazioni fiscali trasferendosi alle Canarie. L’IRPEF è calcolato su base proporzionale, con detrazioni disponibili per contributi ai piani pensionistici, spese mediche e per l’istruzione. Per i pensionati, l’assenza di imposta patrimoniale e un regime fiscale vantaggioso per le pensioni estere rendono le Canarie una destinazione ideale.

In conclusione, investire alle Canarie si rivela una scelta intelligente per una vasta gamma di investitori. La chiave per il successo in queste isole incantevoli è una comprensione approfondita delle leggi fiscali e delle opportunità economiche disponibili. Che tu sia un imprenditore in cerca di nuove sfide o un pensionato alla ricerca di un clima mite e di vantaggi fiscali, le Canarie offrono un ambiente ideale.

Se vuoi approfondire il tema e prenotare una consulenza, CLICCA QUI!

Se vuoi approfondire il tema “Investire alle Canarie” guarda questo video.

  Comments: None

Commenta ora

Confermo di acconsentire al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/03 e dell'art. 13 del Regolamento UE 679/16 e di aver preso preso visione dell'informativa privacy.