Spese sanitarie MOD. 730 precompilato: medici e odontoiatri

Spese sanitarie 2015

SPESE SANITARIE MOD. 730 PRECOMPILATO: MEDICI E ODONTOIATRI

Come tutti ormai sappiamo, a partire dal Gennaio dell’anno in corso l’Agenzie delle Entrate, ai sensi dell’art. 1, D. Lgs. n. 175/2014, ha reso disponibile on-line il modello 730 precompilato, per i titolari di lavoro dipendente, pensionati e taluni redditi assimilati, entro il 15/04/2015.

Per quanto riguarda le spese sanitarie, esse sono messe a disposizione dell’Agenzia delle Entrate tramite il “Sistema Tessera Sanitaria” (STS) e i dati derivanti dalla lettura dei codici a barre delle ricette mediche. Dopo la definizione delle modalità di invio di tali spese, tramite il DM 31.07.2015, l’Agenzia delle Entrate ha definito le modalità con cui possono essere utilizzati i dati raccolti e le modalità con cui il contribuente può opporsi alla loro comunicazione.

In questi giorni sono stare finalmente pubblicate le: “procedure in capo a medici e odontoiatri per adempiere alla trasmissione telematica dei dati di spesa” relative al periodo d’imposta 2015 (dichiarazione 2016).

SISTEMA TESSERA SANITARIA (STS)

Per procedere al”inserimento dei dati di spesa 2015 sarà necessario, per medici e odontoiatri iscritti all‘Ordine dei Medici (OdM), entrare in possesso delle necessarie credenziali di accesso al sistema STS. Ciò potrà essere effettuato recandosi alla sede provinciale dell’OdM competente, ovvero tramite la propria TS-CNS accedendo al sito www.sistemats.it

INVIO DELLE SPESE SANITARIE 2015

Per procedere all’invio dei dati sono previste diverse modalità:

  • Software già in utilizzo da parte del medico o odontoiatra, opportunamente integrato  delle idonee funzionalità per comunicare via web con il sistema STS;
  • Applicazione web disponibile sul sito www.sistemats.it

Per ogni singolo inserimento di dati il sistema rilascerà un numero di protocollo attestante l’avvenuto invio e una ricevuta contenente un riepilogativo dei dati inseriti.

L’invio dei dati può inoltre essere effettuato da un soggetto terzo delegato, quale associazione di categoria o soggetto abilitato all’invio telematico, in possesso di una specifica abilitazione rilasciata dal MEF.

Qui di seguito è fornito un elenco dei dati, riferiti alle spese sanitarie, che medici ed odontoiatri devono trasmettere tramite STS:

  • Spese per prestazioni di assistenza specialistica ambulatorie, esclusi gli interventi di chirurgia estetica;
  • Visite mediche generiche e specialistiche o prestazioni diagnostiche  e strumentali;
  • Prestazioni chirurgiche, ad esclusione della chirurgia estetica;
  • Interventi di chirurgia estetica ambulatoriali o ospedalieri;
  • Certificazioni mediche;
  • Altre spese sanitarie.

Lo Studio Allievi – Dottori Commercialisti è a disposizione dei propri clienti o comunque per tutti i lettori del nostro Blog per qualsiasi dubbio in merito al modello 730. Per qualunque necessità non esitare a contattarci e a fissare un appuntamento presso i nostri uffici.


  Comments: None

Commenta ora

Confermo di acconsentire al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/03 e dell'art. 13 del Regolamento UE 679/16 e di aver preso preso visione dell'informativa privacy.