Il Modello F24 Elide per le locazioni

modello f24 elide

QUANDO UTILIZZARE IL MODELLO F24 ELIDE

Il nuovo “Modello F24 versamenti con elementi identificativi”, meglio conosciuto come Modello F24 Elide, deve essere utilizzato per effettuare i versamenti relativi alle locazioni, in particolare l’imposta di registro, le imposte di bollo ed eventuali sanzioni ed interessi.
Questo è quanto contenuto nel Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 3 gennaio 2014 che ha previsto il suo utilizzo facoltativamente a partire dallo scorso 2 febbraio 2014 (era possibile utilizzare anche il “vecchio” Modello F23) e fino al 31 dicembre 2014. Ha però inoltre previsto che dal 1 gennaio 2015 l’unico Modello di versamento, relativo alle locazioni, debba essere il Modello F24 Elide. Pertanto da quest’anno non sarà più possibile utilizzare il Modello F23 per tutto ciò che riguarda le locazioni. Resterà comunque utilizzabile per altri versamenti, come ad esempio la registrazione di un contratto di comodato oppure una delibera di assemblea che distribuisce utili.

COME PRESENTARE IL MODELLO F24 ELIDE

Il modello F24 Elide può essere presentato per il pagamento delle imposte in esso contenute con due modalità differenti.
La prima modalità è quella telematica (cioè può essere spedito via internet con gli strumenti messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate, Fisconline ed Entratel, direttamente dal contribuente oppure facendosi assistere da un intermediario abilitato, per esempio un commercialista). Questa modalità deve essere obbligatoriamente utilizzata da tutti i soggetti con partita iva ed anche dai privati se devono pagare imposte di valore superiore ai 1.000 euro.
La seconda modalità, in realtà molto residuale, è quella cartacea. Può essere presentato cartacemente in banca per il pagamento solo ed esclusivamente da soggetti privati che devono pagare imposte inferiori a 1.000 euro.

COME SI COMPILA IL MODELLO F24 ELIDE PER LE LOCAZIONI

Nel caso sia necessario utilizzare il Modello F24 Elide per pagare l’imposta di registro di una locazione di seguito si indicano i campi da compilare e come compilarli:

  • Nel campo “codice identificativo” bisogna indicare il codice 63 per evidenziare la controparte del contratto di locazione;
  • Nel campo “tipo” bisogna indicare la lettera F;
  • Nel campo “anno di riferimento” bisogna indicare l’anno della stipula del contratto se si sta registrando la prima annualità mentre bisogna indicare l’anno di scadenza dell’adempimento se si sta registrando delle annualità successive alla prima.
  • Il campo “elementi identificativi” deve essere compilato esclusivamente se si sta versando l’imposta di registro di annualità successive alla prima o la risoluzione del contratto e bisogna indicare il codice di 17 cifre che è stato rilasciato dall’Agenzia delle Entrate al momento della registrazione. Mentre i campi “codice atto” e “codice ufficio” dovranno invece essere lasciati in bianco.

Lo Studio Allievi – Dottori Commercialisti è a disposizione dei propri clienti o comunque per tutti i lettori del nostro Blog per qualsiasi dubbio in merito al nuovo modello F24 Elide. Per qualunque necessità non esitare a contattarci e a fissare un appuntamento presso i nostri uffici.

 


  Comments: None

Commenta ora

Confermo di acconsentire al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/03 e dell'art. 13 del Regolamento UE 679/16 e di aver preso preso visione dell'informativa privacy.