Fatturazione Elettronica e Trasmissione dei Corrispettivi

Avatar

FATTURAZIONE ELETTRONICA

A partire dal 2.9.2015 è entrato in vigore il Decreto Legislativo contenete le direttive in materia di fatturazione elettronica e trasmissione telematica di corrispettivi, tale Decreto non presenta particolari novità rispetto allo schema preliminare. E’ quindi prevista l’estensione della fatturazione elettronica a soggetti diversi dalle PA e l’introduzione della trasmissione telematica dei corrispettivi per i commercianti al minuto.
Sono stati inoltre riconosciuti benefici per coloro i quali decidano di utilizzare fatturazione e la trasmissione in questione.

SOGGETTI DIVERSI DA PA

Al fine di favorire la diffusione dei processi in questione, l’Agenzia delle Entrate metterà gratuitamente a disposizione delle imprese, a partire dall’1.7.2016, un servizio per la generazione e trasmissione delle fatture elettroniche. Inoltre per alcune specifiche categorie di contribuenti sarà messo a disposizione un sistema che operi in materia di conservazione delle fatture elettroniche, oltre alla generazione e trasmissione. A partire dal 1 gennaio 2016 sarà inoltre disponibile il Sistema di Interscambio (SDI), i soggetti passivi potranno optare per la trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate dei dati di tutte le fatture emesse e ricevute, tale opzione presenta durata quinquennale.
In caso di omessa trasmissione o di dati incompleti è applicabile una sanzione da € 258 a € 2.065.

TRASMISSIONE TELEMATICA CORRISPETTIVI

Facendo riferimento ai commercianti al minuto, è stata confermata la possibilità di optare per la memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi giornalieri delle cessioni di beni e prestazioni di servizi, tale memorizzazione sostituirà quindi l’obbligo di annotazione degli incassi nel registro dei corrispettivi e sarà obbligatoria nel caso di cessione di beni mediante distributori automatici. Naturalmente in caso di mancata memorizzazione e trasmissione sarà applicabile una sanzione e in caso di recidiva la sospensione della licenza.
Come accennato in precedenza sono previsti benefici per coloro i quali decidano di optare per tali procedure, sarà infatti previsto l’esonero dalla comunicazione clienti-fornitori e dalla comunicazione delle operazioni black list, inoltre è stato previsto l’esonero dalla comunicazione dei dati relativi ai contratti di leasing e degli acquisti di beni da San Marino.
E’ stata infine confermata l’attivazione a favore di alcune specifiche categorie di contribuenti di un programma di assistenza offerto dall’Agenzia delle Entrate attraverso il quale sarà possibile adempiere alle liquidazioni periodiche e alla dichiarazione annuale IVA.

Lo Studio Allievi – Dottori Commercialisti è a disposizione dei propri clienti o comunque per tutti i lettori del nostro Blog per qualsiasi dubbio in merito alle modalità di fatturazione elettronica e trasmissione dei corrispettivi. Per qualunque necessità non esitare a contattarci e a fissare un appuntamento presso i nostri uffici.

 


  Comments: None

Commenta ora

Confermo di acconsentire al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/03 e dell'art. 13 del Regolamento UE 679/16 e di aver preso preso visione dell'informativa privacy.