Aprire una SRL a San Marino: tutto quello che devi sapere

Aprire una srl a San Marino

Aprire una Srl a San Marino può presentare diversi vantaggi. Innanzitutto, anche se non è un membro dell’unione europea, San Marino è autorizzata ad utilizzare come moneta l’euro. Lo stato attuale delle società presenti sul territorio ammonta a 3208, mentre quelle individuali sono meno della metà. Il commercio è sostanzialmente diviso tra il settore alimentare e non alimentare operante nella vendita al dettaglio e all’ingrosso. Così come nel resto del mondo, anche a San Marino si è assistito alla nascita di diversi centri commerciali imponenti.

L’artigianato e l’agricoltura ricoprono un ruolo minore nell’economia della Serenissima, mentre il sistema industriale contribuisce in maniera determinante nella formazione del PIL: le industrie della ceramica, della meccanica, dell’edilizia e della stampa sono tra le più attive. Il tasso di disoccupazione è tra i più bassi d’europa (circa il 5,47%).

APRIRE UNA SRL A SAN MARINO: VANTAGGI E AGEVOLAZIONI

Nei primi anni 2000, grazie all’esplosione di internet, San Marino ha conosciuto una considerevole crescita economica, fino al 2009 quando il paese è entrato in una fase di regressione e incertezza finanziaria. Per rilanciare l’economia, lo stato ha attuato una serie di normative volte ad incentivare gli investimenti e l’avvio di imprese sul proprio territorio: In particolare la fiscalità vantaggiosa e la grande quantità di agevolazioni facilitano l’avvio e la gestione di un’impresa.

Dopo la riforma dell’imposta generale su redditi del 2013, l’imposizione fiscale di San Marino ha subito delle variazioni. La tassazione sulle persone fisiche risulta del 9% per redditi fino a 10.000 euro, e un’aliquotà massima del 35% per redditi oltre gli 80.000 euro. È prevista una detassazione sugli utili per tutte quelle imprese che investono in settori tecnologici e contribuiscono all’occupazione e che assumono almeno 5 dipendenti a tempo determinato. Inoltre una sturt up per un periodo di 6 anni pagherà solo l’8,5% di tasse e potrà dedurre tutti i costi aziendali.

APRIRE UNA SRL A SAN MARINO: COME FARE?

Nella Repubblica di San Marino è possibile avviare due tipi di imprese: la ditta individuale o le società; nel primo caso però bisognerà obbligatoriamente essere residenti a San Marino. Il sistema economico fiscale impone che per la costituzione di una società è obbligatoria la redazione dell’atto pubblico presso un notaio che dovrà riportare una delle forme giuridiche previste dallo stato:

– SRL (Società a Responsabilità Limitata);

– Società di persone;

– SNC (Società in Nome Collettivo);

– Società di capitali;

– SPA (Società Per Azioni).

Successivamente si dovrà ottenere il Nulla Osta dal Congresso di Stato per le società e procedere all’apertura di un conto corrente intestato all’azienda. L’atto costitutivo dovrà essere presentato al Tribunale che provvederà a iscrivere l’impresa nel Registro delle Società e si occuperà anche di rilasciare le dovute autorizzazioni. Il capitale sociale dovrà essere versato entro un limite massimo di 60 giorni dall’iscrizione nel Registro delle Società e l’ammontare dovrà raggiungere almeno la metà della cifra complessiva, che per le Srl è di 25.500 euro, mentre la restante metà potrà essere versata entro 3 anni dalla costituzione. Al completamento dei passaggi precedenti, verrà attribuito il Codice Operatore Economico da parte dell’Ufficio Industria, Artigianato e Commercio.

La società dovrà avere la propria sede entro i confini della Repubblica di San Marino e i locali adibiti a tale scopo dovranno essere idonei e ad uso esclusivo della società.

APRIRE UNA SRL A SAN MARINO: CONVIENE?

Alla luce delle agevolazioni e degli sgravi fiscali introdotti con la riforma del 2013, San Marino punta a incentivare gli investimenti in maniera intelligente e diretta. Gli aiuti offerti possono realmente garantire delle agevolazioni agli imprenditori che decidono di scommettere in questo piccolo stato. Il costo dei locali raggiunge il prezzo di 60€/70€ al mq. annui. Il leasing immobiliare risulta essere uno strumento molto utilizzato anche per la possibilità di poter dedurre le quote. È possibile inoltre affidarsi a società che offrono il servizio di coaching e assistenza per aprire una srl a San Marino, con tanto di aiuto per lo svolgimento delle pratiche avvalendosi di professionisti competenti.

L’imprenditore che deciderà di investire a San Marino deve sapere che lo stato sta cercando di scrollarsi di dosso la grave crisi economica patita alla fine del decennio scorso. L’avvio di una impresa innovativa e nuova sul panorama commerciale potrebbe garantire il giovamento di sgravi e agevolazioni consentendo una gestione più pratica e meno pressante dal punto di vista fiscale e contributivo.

 


  Comments: None

Commenta ora

Confermo di acconsentire al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/03 e dell'art. 13 del Regolamento UE 679/16 e di aver preso preso visione dell'informativa privacy.