Aprire Società in Bulgaria: Vediamo Come Si Fa!

aprire società in bulgaria

Aprire società in Bulgaria: Una guida completa alle opportunità e alla tassazione

Aprire società in Bulgaria: la Bulgaria è emersa come una destinazione chiave per gli imprenditori che cercano di aprire società o di espandere le loro attività all’estero. Questo paese dell’Europa orientale offre una serie di vantaggi unici, in particolare in termini di tassazione e opportunità di investimento. Aprire società in Bulgaria significa sfruttare un sistema fiscale estremamente favorevole, con una flat tax del 10% applicabile sia alle aziende che alle persone fisiche. Questa tassazione competitiva ha reso la Bulgaria un hub attraente per gli investitori e gli imprenditori di tutto il mondo.

In questo articolo ci soffermeremo su alcuni punti importanti per comprendere come aprire società in Bulgaria, tra cui:

  • Forme societarie in Bulgaria
  • Tassazione e requisiti per aprire società in Bulgaria
  • Pensionati e tassazione immobiliare in Bulgaria

Forme societarie in Bulgaria

La Bulgaria, come molti paesi europei, offre diverse forme societarie per soddisfare le esigenze di vari tipi di imprenditori e investitori. Queste strutture legali sono state progettate per fornire flessibilità, protezione e opportunità di crescita. Ecco una panoramica dettagliata delle principali forme societarie disponibili in Bulgaria.

OOD (Limited Liability Company)

L’OOD, o Società a Responsabilità Limitata, è una delle forme societarie più comuni in Bulgaria. È l’equivalente della Srl italiana e offre una serie di vantaggi:

  • Responsabilità Limitata: La responsabilità degli azionisti è limitata al loro investimento nella società. Ciò significa che i beni personali degli azionisti sono protetti dalle passività della società.
  • Flessibilità nella Struttura: Una OOD può essere costituita da uno o più soci. Non c’è un capitale sociale minimo richiesto per legge, il che la rende accessibile anche ai piccoli imprenditori.

EOOD (Single Member Limited Liability Company)

L’EOOD è una variante dell’OOD, progettata specificamente per gli imprenditori singoli:

  • Impresa Unipersonale: Come suggerisce il nome, l’EOOD è una società a responsabilità limitata con un unico socio. Questo la rende ideale per gli imprenditori individuali che desiderano beneficiare della protezione di una società a responsabilità limitata.
  • Stesse Protezioni dell’OOD: L’EOOD offre le stesse protezioni e vantaggi dell’OOD, ma è progettata per essere gestita da un singolo individuo.

AD (Joint Stock Company)

L’AD, o Società per Azioni, è una forma societaria destinata alle grandi imprese e offre una struttura più complessa:

  • Capitale Sociale Elevato: A differenza dell’OOD e dell’EOOD, l’AD richiede un capitale sociale iniziale più elevato. Questo riflette la natura più grande e complessa delle operazioni che una AD può gestire.
  • Azioni e Obbligazioni: Il capitale dell’AD è diviso in azioni o obbligazioni, il che facilita la negoziazione e il trasferimento di proprietà. Questa flessibilità rende l’AD ideale per le imprese che cercano di attrarre investitori o che prevedono di quotarsi in borsa.
  • Governance Strutturata: L’AD richiede una struttura di governance più formale, con un consiglio di amministrazione e assemblee regolari degli azionisti.

Iter di costituzione di una società in Bulgaria

La Bulgaria, con la sua economia in crescita e il suo ambiente favorevole agli affari, è diventata una destinazione attraente per gli imprenditori che desiderano espandere o avviare una nuova attività. Tuttavia, come in ogni paese, ci sono procedure specifiche e costi associati alla costituzione di una società. Ecco una panoramica dettagliata dell’iter di costituzione e dei costi associati in Bulgaria.

La procedura per costituire una società in Bulgaria è piuttosto lineare, ma richiede una serie di passaggi chiave:

  1. Sede Legale: Prima di tutto, è necessario stabilire una sede legale in Bulgaria. Questo indirizzo sarà utilizzato per tutte le comunicazioni ufficiali e per la registrazione della società.
  2. Partita IVA: Una volta stabilita la sede legale, è necessario ottenere una partita IVA bulgara. Questo è essenziale per la fatturazione e per le transazioni commerciali.
  3. Registrazione presso il Registro Commerciale: Dopo aver ottenuto la partita IVA, la società deve essere registrata presso il Registro Commerciale bulgaro. Questo passo conferma la legalità della società e la sua capacità di operare in Bulgaria.
  4. Documentazione: Durante il processo di registrazione, è necessario presentare una serie di documenti, tra cui lo statuto della società, l’atto costitutivo e una prova dell’indirizzo della sede legale.
  5. Assenza del Notaio: A differenza di alcuni paesi, in Bulgaria non è necessario l’intervento di un notaio per costituire una società. Tuttavia, è altamente consigliabile consultare un avvocato o un consulente legale per garantire che tutti i documenti siano correttamente preparati e presentati.

Costi di costituzione

I costi di costituzione di una società in Bulgaria variano in base alla forma societaria scelta:

  • OOD e EOOD: Per costituire una società OOD o EOOD, si prevede una spesa di circa 150€. Questo costo copre le spese di registrazione e altri oneri amministrativi.
  • AD: La costituzione di una società AD è leggermente più costosa, con una spesa prevista di circa 300€. Questo riflette la natura più complessa e le maggiori responsabilità associate a questa forma societaria.

Oltre ai costi di registrazione, è importante considerare anche le spese per l’apertura di un conto corrente bancario in Bulgaria. Questo conto ospiterà il capitale sociale della società. I costi associati all’apertura di un conto variano a seconda della banca scelta.

 

Tassazione e requisiti per aprire società in Bulgaria

A partire dal 2008, la Bulgaria ha introdotto un sistema di flat tax per le persone fisiche. Questo significa che, a prescindere dal livello di reddito, viene applicata una singola aliquota fiscale. Questa riforma ha sostituito le precedenti aliquote progressive che potevano raggiungere fino al 20%. La flat tax è stata fissata al 10%, rendendo la Bulgaria uno dei paesi con la tassazione personale più bassa in Europa.

Vantaggi per gli imprenditori e i professionisti

La flat tax del 10% si applica a tutti i redditi delle persone fisiche, indipendentemente dalla loro origine. Ciò significa che sia il reddito da lavoro dipendente, sia quello da attività autonoma o da investimenti, sono tassati allo stesso tasso. Questo sistema fiscale semplice e trasparente è particolarmente attraente per gli imprenditori, i professionisti e i freelancer che possono beneficiare di una tassazione chiara e prevedibile.

Residenza fiscale e requisiti

Per poter beneficiare della flat tax bulgara, è essenziale essere considerati residenti fiscali in Bulgaria. Ci sono alcuni criteri che determinano la residenza fiscale, tra cui:

  • Avere un domicilio permanente in Bulgaria.
  • Essere presenti sul territorio bulgaro per più di 183 giorni in un anno fiscale.
  • Avere interessi vitali (come famiglia o occupazione principale) in Bulgaria.

Tassazione su specifiche tipologie di reddito

Sebbene la flat tax del 10% sia la norma, ci sono alcune eccezioni. Ad esempio, i redditi derivanti dal gioco d’azzardo sono tassati al 15%. Allo stesso modo, i dividendi sono soggetti a una tassazione del 5%. Queste differenze sono state introdotte per regolamentare specifiche fonti di reddito e per garantire equità nel sistema fiscale.

 

Pensionati e tassazione immobiliare in Bulgaria

La Bulgaria non è solo attraente per gli imprenditori, ma anche per i pensionati. La flat tax del 10% si applica anche a loro, rendendo il paese una scelta popolare tra i pensionati di molte nazionalità. Tuttavia, è importante notare che, secondo un accordo tra la Bulgaria e l’Italia, per beneficiare di questa tassazione agevolata, i pensionati devono acquisire la cittadinanza bulgara; la sola residenza fiscale non è più sufficiente.

In termini di tassazione immobiliare, le aliquote variano a seconda del valore dell’immobile. L’importo ricevuto per le locazioni rientra nel reddito imponibile del proprietario per un importo pari all’80% del totale. Se il proprietario non è residente, è prevista una ritenuta del 15% sul canone di affitto.

 

Se vuoi approfondire il tema e prenotare una consulenza, CLICCA QUI!
Se vuoi approfondire il tema “Aprire società in Bulgaria” guarda questo video.

  Comments: None

Commenta ora

Confermo di acconsentire al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/03 e dell'art. 13 del Regolamento UE 679/16 e di aver preso preso visione dell'informativa privacy.