Aprire Partita Iva in Slovenia: come fare?

Aprire Partita Iva in Slovenia

Aprire Partita Iva in Slovenia: come si procede?

Aprire Partita Iva in Slovenia può essere conveniente per vari motivi, specialmente per imprenditori e aziende che cercano un ambiente favorevole e un regime fiscale vantaggioso. Essendo membro dell’UE, la Slovenia gode di libero scambio di merci, capitale e forza lavoro con altri paesi membri. Questo apre opportunità per fare affari in un mercato più ampio senza barriere commerciali.

In sintesi, aprire una partita IVA in Slovenia offre vantaggi fiscali significativi, facilità di accesso al mercato europeo e un processo semplificato di avvio delle attività, rendendola un’opzione attraente per molti imprenditori e aziende.

Analizziamo insieme:

  • Tipologie di società
  • Come procedere?
  • Tassazione società in Sloevenia

Tipologie di società

In Slovenia, esistono diverse tipologie di società che possono essere costituite, ognuna con caratteristiche specifiche e adatte a differenti esigenze imprenditoriali. Ecco le principali forme societarie disponibili:

Ditta Individuale o Imprenditore Autonomo (S.P.): È la forma giuridica più semplice, ideale per le piccole imprese o gli imprenditori singoli. Non richiede un capitale sociale minimo e l’imprenditore risponde personalmente delle obbligazioni aziendali con tutto il suo patrimonio.

Società a Responsabilità Limitata (D.O.O.): Questa è la forma più comune per le imprese in Slovenia. È simile a una S.r.l. (Società a responsabilità limitata) in Italia. Può essere costituita da uno o più soci e richiede un capitale sociale minimo di 7.500 euro. I soci non sono personalmente responsabili delle obbligazioni della società, che risponde solo con il proprio patrimonio.

Società per Azioni (D.D.): Adatta per grandi imprese, questa forma richiede un capitale sociale minimo di 25.000 euro, suddiviso in azioni. Gli azionisti non sono personalmente responsabili delle obbligazioni della società.

Società in Nome Collettivo (D.N.O.): Questa forma societaria può essere costituita da due o più persone fisiche o giuridiche. Non è richiesto un capitale sociale specifico, e i soci rispondono personalmente delle obbligazioni della società con tutto il proprio patrimonio.

Società in Accomandita Semplice (S.a.s.) e Società in Accomandita per Azioni (S.a.p.a.): In queste forme, alcuni soci (accomandatari) hanno la responsabilità limitata al capitale conferito, mentre altri (accomandanti) hanno responsabilità illimitata.

Come procedere?

Aprire una partita IVA in Slovenia implica diversi passaggi chiave, che includono la registrazione aziendale e il rispetto delle normative fiscali locali. Ecco una guida generale su come procedere:

  1. Scegliere la Forma Giuridica: Prima di tutto, è necessario decidere la forma giuridica dell’impresa. In Slovenia, le opzioni comuni includono la ditta individuale e la società a responsabilità limitata (SRL). La scelta dipenderà dalla natura dell’attività e dalle preferenze individuali.
  2. Registrazione dell’Impresa: Per aprire una partita IVA, è necessario prima registrare l’impresa presso l’Agenzia della Repubblica di Slovenia per l’Immatricolazione Pubblica e i Servizi Relativi (AJPES). Questo richiede la presentazione di documenti come il contratto sociale, la prova dell’indirizzo della sede legale e i dettagli dei proprietari/direttori dell’azienda.
  3. Apertura di un Conto Bancario Aziendale: Dopo la registrazione, è necessario aprire un conto bancario aziendale in Slovenia. Questo conto è utilizzato per le operazioni finanziarie dell’azienda, incluso il deposito del capitale sociale, se richiesto.
  4. Ottenimento del Numero di Identificazione Fiscale (TIN): Una volta completata la registrazione e aperto il conto bancario, l’azienda riceverà un Numero di Identificazione Fiscale, indispensabile per tutte le operazioni fiscali e commerciali.
  5. Iscrizione all’IVA: Se le operazioni dell’azienda lo richiedono, è necessario registrarsi per l’IVA presso l’Ufficio delle Finanze Sloveno. Questo processo può essere completato con l’assistenza di un commercialista.

Seguendo questi passaggi, puoi stabilire con successo una partita IVA in Slovenia e avviare la tua attività commerciale nel paese.

Tassazione Società in Slovenia

La tassazione delle società in Slovenia presenta alcune caratteristiche specifiche che la rendono attraente per gli investitori. Ecco i dettagli principali:

La Slovenia applica un’aliquota fiscale unica per le società, che è fissata al 19%. Questo tasso è competitivo rispetto ad altri paesi dell’Unione Europea e rende la Slovenia un’opzione attraente per le aziende che cercano una tassazione aziendale favorevole​​.

I dividendi pagati ai soci di società slovene sono generalmente esenti da tassazione per i soci residenti negli stati membri dell’UE. Per i soci residenti in paesi al di fuori dell’UE, l’aliquota fiscale sui dividendi è del 15%, a meno che non ci siano accordi bilaterali che prevedano un trattamento fiscale diverso​​.

La tassa sui redditi da capitale varia dal 0% al 25%, in base al periodo di possesso dell’investimento. Questo può includere guadagni su azioni, obbligazioni e altre forme di investimenti​​.

L’aliquota standard dell‘IVA è del 22%, mentre esiste un’aliquota ridotta del 9,5% per alcuni beni e servizi specifici​​.

Per le ditte individuali che aderiscono al regime forfetario, l’imposta sul reddito è del 4% sul fatturato, con una tassazione effettiva molto vantaggiosa​​.

Infine, i contributi previdenziali sono divisi tra il datore di lavoro (16,1%) e il dipendente (22,1%)​​.

 

Se vuoi ricevere assistenza su questo tema, CLICCA QUI!

Se vuoi approfondire “Aprire Partita Iva in Slovenia“, guarda questo video:

 

  Comments: None

Commenta ora

Confermo di acconsentire al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/03 e dell'art. 13 del Regolamento UE 679/16 e di aver preso preso visione dell'informativa privacy.