Amazon Consulente Fiscale: approfondiamo!

Amazon Consulente Fiscale

Amazon Consulente Fiscale: serve P.IVA? quale codice ateco utilizzare?

Amazon Consulente Fiscale è una figura professionale fondamentale per chi si avventura nel mondo della vendita online su Amazon. L’attività di commercio online su Amazon rappresenta una frontiera dinamica e in continua espansione nel mondo del business digitale. Amazon, il gigante dell’e-commerce, offre una piattaforma accessibile e potente per venditori di ogni dimensione e settore, permettendo loro di raggiungere un vasto pubblico globale. La facilità di accesso e la vasta portata di Amazon hanno reso questa piattaforma un luogo ideale per imprenditori, aziende emergenti e marchi consolidati per vendere i loro prodotti. Inoltre Amazon offre diverse opzioni di vendita, come FBA (Fulfillment by Amazon) e FBM (Fulfillment by Merchant), che si adattano a diverse esigenze e modelli di business.

Andiamo quindi ad analizzare:

  • Obblighi fiscali per venditori su Amazon
  • I regimi fiscali
  • Amazon FBA e Amazon FBM
  • La fatturazione nella vendita online

Obblighi Fiscali per Venditori Amazon

Vendere su Amazon comporta specifici obblighi fiscali che ogni venditore deve conoscere. La partita IVA è essenziale per operare legalmente su questa piattaforma. Contrariamente a quanto si possa pensare, la vendita online non può essere considerata come un’attività occasionale, anche per importi inferiori a 5.000€. Questo perché manca il carattere di non abitualità, essendo l‘attività organizzata e finalizzata al profitto. Per avviare un’attività di commercio online, è necessario attivare la partita IVA con il Codice ATECO 47.91.10. Questo codice identifica specificamente le attività di commercio al dettaglio su internet. Esistono tre regimi fiscali tra cui scegliere: forfettario, semplificato e ordinario. La scelta dipende da vari fattori, come il volume di affari e le specificità dell’attività.

Il regime forfettario è ideale per i neoimprenditori, grazie alla sua gestione contabile semplificata e all’esenzione dall’addebito dell’IVA in fattura. In questo regime, il reddito imponibile è soggetto a un’imposta sostitutiva. Il regime semplificato permette di addebitare l’IVA e di scaricare i costi in base al reale margine di profitto. Tuttavia, le tasse sono generalmente più elevate rispetto al regime forfettario. Il regime ordinario è più complesso e comporta costi di gestione più elevati, ma offre maggiori opportunità di ottimizzazione fiscale. È spesso scelto dalle società di capitali

Amazon FBA e Amazon FBM

Questo gigante dell’e-commerce offre due modalità principali di vendita: Amazon FBA (Fulfillment by Amazon) e Amazon FBM (Fulfillment by Merchant). Entrambe le opzioni presentano sfide e opportunità uniche, soprattutto dal punto di vista fiscale e amministrativo.

Amazon FBA (Fulfillment by Amazon) è un servizio offerto da Amazon che permette ai venditori di sfruttare la vasta rete logistica e di distribuzione di Amazon per vendere i loro prodotti. Questo modello di business è diventato estremamente popolare tra i venditori di tutte le dimensioni, grazie ai numerosi vantaggi che offre. Amazon FBA elimina la necessità per i venditori di gestire fisicamente la logistica, permettendo loro di concentrarsi su altri aspetti del loro business, come lo sviluppo del prodotto e il marketing.

Come funziona?

  1. Inventario: I venditori inviano i loro prodotti ai centri di distribuzione di Amazon.
  2. Stoccaggio: Amazon immagazzina i prodotti nei suoi magazzini, occupandosi della gestione e della conservazione dell’inventario.
  3. Gestione degli Ordini: Quando un cliente acquista un prodotto FBA, Amazon si occupa dell’intero processo di evasione dell’ordine, dalla selezione e imballaggio del prodotto alla spedizione.
  4. Servizio Clienti e Resi: Amazon gestisce anche il servizio clienti, inclusa la gestione dei resi e dei rimborsi per gli ordini FBA.

In conclusione, Amazon FBA offre un’opportunità unica per i venditori di espandere la loro attività e raggiungere un pubblico più ampio, sfruttando la potente rete logistica di Amazon.

Amazon FBM (Fulfillment by Merchant) è un’opzione di vendita su Amazon in cui il venditore è completamente responsabile della gestione dell’inventario, dell’evasione degli ordini, delle spedizioni, del servizio clienti e dei resi. Questo modello offre ai venditori un maggiore controllo su questi processi rispetto al modello FBA (Fulfillment by Amazon).

Funzionamento di Amazon FBM

  1. Gestione dell’Inventario: Nel modello FBM, il venditore mantiene il controllo totale del proprio inventario. Ciò significa che deve organizzare e gestire un magazzino (che può essere la propria casa, un ufficio o un magazzino dedicato) per conservare i prodotti.
  2. Evasione degli Ordini: Quando un cliente effettua un ordine, il venditore è responsabile della raccolta, dell’imballaggio e della spedizione del prodotto. Questo processo richiede un’organizzazione efficiente per garantire che gli ordini vengano evasi rapidamente.
  3. Spedizione e Logistica: I venditori FBM devono organizzare le spedizioni dei prodotti ai clienti. Ciò include la scelta del corriere, la negoziazione delle tariffe di spedizione e la gestione dei tempi di consegna.
  4. Servizio Clienti e Gestione dei Resi: I venditori FBM sono anche responsabili della gestione del servizio clienti, inclusa la risposta alle domande dei clienti, la gestione dei reclami e dei resi.

n conclusione, Amazon FBM offre ai venditori la possibilità di gestire in modo indipendente tutti gli aspetti della vendita online, dalla logistica al servizio clienti. Sebbene richieda più lavoro e responsabilità, può essere una scelta vantaggiosa per quei venditori che desiderano avere un controllo diretto sul loro business e che hanno già una struttura logistica efficiente.

La Fatturazione nella Vendita Online

La fatturazione è un altro aspetto cruciale che un Amazon Consulente Fiscale deve gestire. Nonostante la vendita online non imponga l’emissione obbligatoria della fattura, è necessario mantenere un registro dei corrispettivi. Questo registro deve dettagliare le vendite giornaliere e può essere tenuto anche in formato Excel.

Il registro deve includere tutti gli importi giornalieri e deve essere suddiviso per Paese di vendita. È importante anche registrare le vendite effettuate in Paesi extra UE, poiché queste non rilevano ai fini IVA.

Se vuoi approfondire il tema e prenotare una consulenza, CLICCA QUI!

Se vuoi approfondire il tema “Amazon Consulente Fiscale” guarda questo video.

  Comments: None

Commenta ora

Confermo di acconsentire al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/03 e dell'art. 13 del Regolamento UE 679/16 e di aver preso preso visione dell'informativa privacy.